Browsing articles tagged with " nutrizionista"

METTIAMO A TAVOLA I COLORI. Come nutrire al meglio il tuo bambino

ott 16, 2013   //   by ariannabonfiglio   //   Attività e Servizi, Blog  //  Commenti disabilitati

Dedicato a tutte le mamme, aperto anche ai bambini! Un evento creato su misura per voi in collaborazione con la boutique ‘L’Armadio Verde’ di Busto Arsizio (VA): il tema dell’incontro sarà “METTIAMO A TAVOLA I COLORI. Come nutrire al meglio il tuo bambino“.

L’incontro, che si terrà sabato 26 ottobre 2013 (dalle ore 10:00 alle ore 12:00), è GRATUITO mentre è obbligatoria la prenotazione. Io e Raffaella Reguzzoni (L’Armadio Verde) vi aspettiamo!

Per info: tel. 0331-1740335 / e-mail busto@armadioverde.it

da

Guida alla scelta dei materiali per la cottura degli alimenti

ott 10, 2013   //   by ariannabonfiglio   //   Blog, Consigli, Guide  //  Commenti disabilitati

Strumenti e metodi di cottura, opportunamente combinati, permettono di poter “amalgamare” sapientemente saperi e sapori per dare vita ad un’alimentazione gustosa, sicura e salutare adatta a grandi e piccini. I materiali con cui sono realizzati pentole, tegami e utensili che utilizziamo ai fornelli hanno caratteristiche diverse che si prestano ad usi differenti.

Qui sotto puoi scaricare un’utile guida, semplice, chiara e completa con tutte le informazioni su tutti i tipi di materiali da cottura in commercio: alluminio, alluminio con rivestimento antiaderente o in ceramica, acciaio, acciaio con rivestimento antiaderente, rame, ferro, terracotta, porcellana, ghisa, pietra ollare, vetro, silicone.

Per ulteriori informazioni, scarica la Guida alla scelta dei materiali per la cottura degli alimenti

Immagine 247

fonte: ANDID (Associazione Nazionale Dietisti), con il patrocinio del Dipartimento di Sanità Pubblica dell’Università degli Studi di Firenze.

Cinque pasti e mangiare con calma aiuta a non ingrassare

giu 5, 2013   //   by ariannabonfiglio   //   Consigli  //  Commenti disabilitati

Tre italiani su quattro dedicano poco tempo a colazione, pranzo e cena. Lo rivela un sondaggio condotto dall’Osservatorio Nestlé-Fondazione ADI dell’Associazione Italiana di Dietetica e Nutrizione Clinica secondo cui il tempo dedicato ai tre pasti principali è addirittura la metà di quello necessario.

I minuti da dedicare a colazione dovrebbero essere circa 30, mentre per pranzo e cena i tempo speso dovrebbe essere circa il doppio. Il 75% degli italiani però, al mattino, si sofferma a mangiare per meno di 15 minuti, il 50% a mezzogiorno non va oltre la mezz’ora e il 20% non supera il quarto d’ora.

Giuseppe Fatati, presidente della Fondazione ADI, ha osservato: “L’indagine è stata condotta sugli adulti in età lavorativa, per cui è chiaro che per molti la pausa pranzo è forzatamente breve e ci si rilassa un po’ di più solo per cena. Il guaio è che colazione e pranzo trangugiati in fretta non saziano, così si rischia di arrivare a sera affamati, peggiorando ulteriormente la situazione: una cena pesante, magari a tarda ora e ingurgitata a tempo record, rende la digestione difficile in un momento in cui si ha bisogno di stare leggeri per favorire un riposo tranquillo. Dormire poco e male peraltro “sballa” l’equilibrio degli ormoni coinvolti nella regolazione dell’appetito, come grelina e leptina, e porta a mangiare di più il giorno dopo: un circolo vizioso da cui può diventare difficile uscire, favorendo l’aumento di peso”.

Scorrendo i dati dello studio si evince che chi è sovrappeso è ancora più rapido nel consumare i pasti a tavola.

Come poter allora conciliare in qualche modo la mancanza di tempo a tavola con un’alimentazione che non porti ad ingrassare?
La risposta è semplice, ed è la “regola” dei cinque pasti: colazione, pranzo, cena a cui si devono aggiungere anche uno spuntino leggero al mattino e un altro a metà pomeriggio. Aiuta a ridurre la fame quando ci si siede a tavola e non a caso la “regola” è più seguita e consigliata da chi non ha problemi di linea. E per spuntino si intende per esempio un frutto, uno yogurt magro che servono da “spezzafame”, che sazino ma che, allo stesso tempo, siano sani e poco calorici.

Dott.ssa Arianna Bonfiglio
Nutrizionista, Specilista in Scienze dell’Alimentazione

La corretta alimentazione che accompagna lo studio

mag 28, 2013   //   by ariannabonfiglio   //   Consigli, Guide  //  Commenti disabilitati

“Note prima degli esami”, la guida alla maturità de il Corriere dell’Università Job, con i consigli della Dott.ssa Arianna Bonfiglio per una corretta alimentazione durante intensi periodi di studio.

La giornata alimentare tipo dovrebbe comprendere 5 pasti: colazione, spuntino di metà mattina, pranzo, merenda e cena. Questo per fornire al proprio organismo tutto ciò di cui ha bisogno: carboidrati, proteine, zuccheri, vitamine, minerali e grassi nelle corrette quantità. Sarebbe meglio evitare “abbuffate” oppure digiuni, piatti elaborati e i cosiddetti ‘junk food’.

Comincia così l’intervista alla Dott.ssa Bonfiglio che trovate sull’utile Guida alla Maturità 2013. La pubblicazione si può scaricare gratuitamente sul sito corriereuniv.it oppure cliccando sull’immagine della cover qui sotto.

Hanna parlato della guida:
- La Stampa
- Corriere Università
- DireGiovani

L’importanza di tenere sotto controllo il peso e di mantenersi attivi e in movimento

gen 19, 2013   //   by ariannabonfiglio   //   Consigli, Guide  //  Commenti disabilitati

Il nostro corpo consuma sempre energia. Anche quando non ci muoviamo. L’energia di cui ha bisogno è contenuta nel cibo che mangiamo. Se le calorie nei nostri pasti sono troppe, le accumuliamo e ingrassiamo. E ingrassando, aumenta il rischio di problemi al cuore, di diabete e di alcuni tumori.

Più ci muoviamo, invece, più energia consumiamo. Se il cibo che mangiamo non contiene abbastanza calorie, il nostro corpo attinge alle sue scorte e iniziamo a dimagrire.

Oggi abbiamo a disposizione molti alimenti ricchi di calorie, e ci muoviamo troppo poco: per questo tendiamo ad ingrassare. A volte, poi, per dimagrire, decidiamo di seguire delle diete inventate da noi, o “alla moda”, spesso non bilanciate, che ci privano di nutrienti preziosi e ci fanno dimagrire in modo sbagliato. Così, appena finita la dieta, recuperiamo i chili persi e magari ne accumuliamo anche di più.

Per raggiungere e soprattutto mantenere il peso giusto bisogna intervenire sia sulle “uscite” energetiche (l’attività fisica) che sulle “entrate” (l’alimentazione).

Fare le scale a piedi, camminare, giocare a pallone, ballare, oltre naturalmente alla pratica delle attività sportive, ci aiuterà a mantenerci in forma e a bruciare calorie. Per controllare l’energia che entra, invece, bisogna mangiare di tutto, ma nelle corrette quantità e in maniera equilibrata. Diamo la preferenza ai cibi che contengono meno calorie ma saziano di più, come verdura e frutta, che sono anche i più ricchi di vitamine, minerali e altri nutrienti essenziali.

Ed è importante continuare a farlo anche quando abbiamo ritrovato il peso giusto!

Scarica la guida completa dell’INRAN (Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione).

- fonte: INRAN

A chi si rivolge il Nutrizionista

gen 8, 2013   //   by ariannabonfiglio   //   Attività e Servizi  //  Commenti disabilitati

Il Nutrizionista o dietologo sono i professionisti che possono consigliare un regime alimentare corretto, sano e compatibile con lo stile di vita del singolo individuo.

La Dott.ssa Arianna Bonfiglio, Nutrizionista e specialista in Scienze dell’Alimentazione, si rivolge in particolare a:

  • persone in sovrappeso che necessitano di una dieta dimagrante personalizzata;
  • soggetti sani che vogliano migliorare le proprie abitudini alimentari;
  • persone sottopeso che necessitano di una dieta ingrassante (ipercalorica);
  • adolescenti con eccessi o carenze nutrizionali;
  • donne in gravidanza che, attraverso la dieta, devono fornire tutti i nutrienti necessari al proprio bambino senza ritrovarsi con un eccesso di peso;
  • donne in stato di menopausa;
  • sportivi;
  • soggetti che abbiano una o più delle seguenti patologie: soprappeso, obesità, ipertensione, ipertrigliceridemia, ipercolesterolemia, diabete, allergie ed intolleranze alimentari, disturbi gastrointestinali ed epatici, celiachia, ecc…
  • persone che stanno seguendo dei trattamenti estetici (massaggi, linfodrenaggio, ecc) per dimagrire in modo localizzato e in cui la dieta sia di supporto per il raggiungimento dell’obiettivo.

Per appuntamenti o ulteriori informazioni, chiama uno dei seguenti numeri:
0331.351323            331.7780751

Dott.ssa Arianna Bonfiglio
Nutrizionista, Specialista in Scienze dell’Alimentazione
Via Fratelli d’Italia 5
21052 Busto Arsizio, Varese

nota: non sono assolutamente fornite diete senza una preventiva visita.

Il Nutrizionista: dieta personalizzata, piani alimentari, attivita’ e servizi

gen 8, 2013   //   by ariannabonfiglio   //   Attività e Servizi  //  Commenti disabilitati

La tua dietaQui sotto un elenco completo di tutte le principali prestazioni specialistiche, attività e servizi fornite dalla Dott.ssa Arianna Bonfiglio, presso il suo Studio in via Fratelli d’Italia 5 a Busto Arsizio, Varese.

  • Elaborazione di diete personalizzate per perdere peso;
  • Piani alimentari mirati per aumentare il proprio peso o mantenere il proprio peso ideale (peso forma);
  • Alimentazione e nutrizione in condizioni fisiologiche: adolescenza, gravidanza, allattamento, invecchiamento, menopausa, ecc…
  • Diete e piani alimentari per il trattamento mirato di patologie quali sovrappeso, obesità, dislipidemie, diabete, patologie dell’apparato digerente, ecc…
  • Dietoterapia specifica per patologie vascolari, ipercolesterolemia, malattie gasto-intestinali, intolleranze alimentari, ipertensione arteriosa;
  • diete personalizzate per il mantenimento del peso corporeo in situazioni quali gravidanza, attività sportiva amatoriale o agonistica, ecc…
  • programmi didattici di educazione alimentare e corsi individuali e di gruppo (igiene degli alimenti, alimentazione, ecc…);
  • valutazione antropometrica mediante la misurazione di altezza, peso e circonferenze specifiche;
  • valutazione del grasso sottocutaneo mediante la plicometria;
  • Valutazione dell’assunzione calorica giornaliera e dello stato di nutrizione;
  • Educazione alimentare e consigli nutrizionali per una sana e corretta alimentazione;
  • Linee guida alimentari per il miglioramento dello stile di vita.

Per appuntamenti o ulteriori informazioni, chiama uno dei seguenti numeri:
0331.351323            331.7780751

Dott.ssa Arianna Bonfiglio
Nutrizionista, Specialista in Scienze dell’Alimentazione
Via Fratelli d’Italia 5
21052 Busto Arsizio, Varese

nota: non sono assolutamente fornite diete senza una preventiva visita.

La Dott.ssa Bonfiglio, opinionista in TV

dic 28, 2012   //   by ariannabonfiglio   //   In TV  //  Commenti disabilitati

Alcuni video e immagini delle partecipazioni della Dott.ssa Arianna Bonfiglio a trasmissioni Televisive, come opinionista su temi legati all’alimentazione.

17/01/2013 – VIDEO dal programma “Cucina” sul Canale Televisivo “VERO
(numero 55 o 137 del Digitale Terrestre)

20/12/2012 – VIDEO dal programma “Cucina” sul Canale Televisivo “VERO
(numero 55 o 137 del Digitale Terrestre)

20/12/2012 – VIDEO dal programma “Cucina” sul Canale Televisivo “VERO
(numero 55 o 137 del Digitale Terrestre)

18/09/2012 – VIDEO dal programma “Cucina” sul Canale Televisivo “VERO
(numero 55 o 137 del Digitale Terrestre)

10/07/2012 – VIDEO dal programma “Cucina” sul Canale Televisivo “VERO
(numero 55 o 137 del Digitale Terrestre)

FISSA UN APPUNTAMENTO

La Dott.ssa Bonfiglio riceve presso il suo Studio in via Fratelli d'Italia 5 a Busto Arsizio, Varese.

Fissa subito un appuntamento, chiamando uno dei seguenti numeri: 0331.351323 oppure 331.7780751.